• English
esame DNA da penna
SERVIZI DI DIAGNOSTICA MOLECOLARE PER L'AVIFAUNA

Sessaggio e ricerca di agenti patogeni tramite DNA, su più di 700 specie

esame DNA da penna
SERVIZI DI DIAGNOSTICA MOLECOLARE PER L'AVIFAUNA

Sessaggio e ricerca di agenti patogeni tramite DNA, su più di 700 specie

esame DNA da penna
SERVIZI DI DIAGNOSTICA MOLECOLARE PER L'AVIFAUNA

Sessaggio e ricerca di agenti patogeni tramite DNA, su più di 700 specie

esame DNA da penna
SERVIZI DI DIAGNOSTICA MOLECOLARE PER L'AVIFAUNA

Sessaggio e ricerca di agenti patogeni tramite DNA, su più di 700 specie

esame DNA da penna
SERVIZI DI DIAGNOSTICA MOLECOLARE PER L'AVIFAUNA

Sessaggio e ricerca di agenti patogeni tramite DNA, su più di 700 specie

esame DNA da penna
SERVIZI DI DIAGNOSTICA MOLECOLARE PER L'AVIFAUNA

Sessaggio e ricerca di agenti patogeni tramite DNA, su più di 700 specie

esame DNA da penna
SERVIZI DI DIAGNOSTICA MOLECOLARE PER L'AVIFAUNA

Sessaggio e ricerca di agenti patogeni tramite DNA, su più di 700 specie

Servizio clienti:
Da lunedì a venerdì 9.30-13.00 14.00-18.30
Telefono: 02 6448 3386 | WhatsApp: 371 180 9921 | Email: ufficio@fem2ambiente.com

Pernice dal Collare

Nome comune: Pernice dal Collare

Nome scientifico: Arborophila gingica

Famiglia: Phasianidae

Ordine: Galliformes

Origine: Asia, Sud est della Cina

Habitat naturale: Zone boschive o foreste di bamboo situate ad un’altezza compresa tra i 150 e i 1900 metri. L’habitat naturale di questa specie è minacciato da cementizzazione e deforestazione, per questo motivo la Pernice dal Collare è considerata una specie prossima alla minaccia di estinzione da parte dell’organismo International Union for Conservation of Nature

Descrizione: La pernice dal collare è lunga all’incirca 25-30 cm e ha un peso di circa 250 grammi. Gli esemplari adulti presentano la fronte bianca ricoperta da un lungo supercilium (il piumaggio che parte dal becco del soggetto e si delinea fino alla testa). Il collo è di colore arancione, particolarmente intenso sui lati. La parte superiore del petto è di colore nero con una fascia bianca, segno distintivo della specie. Il piumaggio del petto ha una sfumatura che parte dal grigio scuro fino al bianco. La zona dorsale è di colore marrone e presenta alcune macchie nere. Il becco è corto e grigio mentre le zampe sono rosse.

Differenze morfologiche tra i generi: Esemplari maschi e femmine sono morfologicamente identici, tranne che per il fatto che la femmina è più piccola rispetto al maschio.

Il sessaggio molecolare: Presso i nostri laboratori, A. gingica è stata analizzata con successo. Abbiamo amplificato una porzione del gene CHD, gene che si presenta in due forme distinte nella maggior parte delle specie di uccelli, ed ottenuto i seguenti risultati: per i campioni di sesso femminile viene prodotto un frammento di 300 paia di basi, mentre comune ad entrambi i sessi è un frammento di 500 paia di basi.

Immagine di elettroforesi su gel.

La differenza tra i due generi si può notare dal fatto che i soggetti maschi  riportano una  sola banda alta (500 paia di basi), mentre quelli di sesso femminile una alta(500 paia di basi) ed una bassa (300 paia d

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

FEM2-Ambiente